Tecnologia

Read More

Realtà virtuale, come allenarsi a 360 gradi

Non è una novità che i ciclisti ricorrano ai video di YouTube e alle panoramiche di Google Street View per studiare i percorsi dal divano di casa. Allenamento mentale che anticipa le prove atletiche. Dalla realtà aumentata a quella virtuale, il passo è breve: provare i tracciati a distanza, muoversi tra solchi e rocce, osservare ogni dettaglio. Tutto questo è possibile grazie alla tecnologia, nello specifico a un’applicazione – denominata WrappingReality – messa a punto da una start up italiana che opera in campo internazionale. E che ha supportato, durante i Mondiali del 2016, la Nazionale azzurra di mountain bike.

Read More

Le app che ti motivano

Basta andare in un parco, lungo un fiume o sul bagnasciuga di una spiaggia per accorgersi che la corsa – intesa come jogging – non è più un fenomeno di introspezione con se stessi e di distacco da tutto il mondo che ci circonda. Anche il settore del running è stato (purtroppo o per fortuna) “contaminato” dall’innovazione tecnologica: chi corre regolarmente, chi vuole restare al passo con i tempi, difficilmente riesce a resistere alla tentazione di rimanere connessi anche durante una sgambata detossinante.